home Comune di Ariano Irpino Ariano Irpino
 
Avvisi - Bandi - Concorsi - Gare - Appalti

Comune di Ariano Irpino
Provincia di Avellino

Avviso Pubblico per la presentazione delle candidature alla carica di
Difensore Civico Comunale

IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA

Visto il D. Lgs.vo 267/2000;

Visti gli artt.4 e 27 del D. Lgs.vo n. 165 del 30 marzo 2001;

Visto l’art. 6 della legge n. 127 del 15 maggio 1997;

Visto il decreto prot. 18839 del 15.10.2009 di delega delle funzioni dirigenziali per i Servizi dell’Area Amministrativa;

VISTI gli arti 106 e seguenti dello Statuto del Comune, approvato con deliberazione di Consiglio n° 40 dell’11.10.2001;

VISTO il Regolamento per l'attivazione ed il funzionamento dell'istituto del Difensore Civico nel Comune di Ariano Irpino, approvato con deliberazione consiliare n° 93 del 27.12.1999 e modificato con deliberazioni C.C. 73 del 9.11.2005 e n. 85 del 26.10.2009;

VISTA la deliberazione G.C. n.307 del 4.11.2009 con cui è stata revocata la procedura selettiva indetta con avviso del 18.03.2005 e disposta la pubblicazione di nuovo avviso, conforme alle intervenute modifiche regolamentari;

CONSIDERATO che occorre procedere alla nomina del Difensore Civico, nel rispetto delle prescrizioni statutarie e dello specifico regolamento;

RENDE NOTO

Il Comune di Ariano Irpino intende procedere alla nomina del Difensore Civico, quale garante e promotore di equità e del buon andamento dell’Amministrazione Comunale.

Il Difensore Civico verrà eletto dal Consiglio Comunale tra cittadini di riconosciuto prestigio morale e professionale, dotati di provata competenza ed esperienza in discipline giuridico amministrative, in grado di assicurare imparzialità ed indipendenza di giudizio e che siano in possesso dei requisiti per l’elezione a Consigliere Comunale.

Gli aspiranti dovranno essere in possesso dei requisiti previsti dal regolamento comunale per l'attivazione ed il funzionamento dell'istituto del Difensore Civico e cioè:

aver conseguito, quale titolo di studio, il diploma di laurea ed aver maturato una pluriennale esperienza professionale di docenza, pubblico impiego, libera professione o di incarico elettivo nelle pubbliche amministrazioni che comprovi la necessaria competenza in discipline giuridico-amministrative.

Non può essere nominato Difensore Civico chi si trova nelle condizioni di incompatibilità, ineleggibilità e decadenza di cui all'art. 5 dello specifico regolamento e cioè:

  1. coloro per i quali sussiste una delle cause di ineleggibilità o di incompatibilità per l'elezione a Consigliere comunale previste dal D. Lgs.vo 267/2000;

  2. i Parlamentari, i Consiglieri regionali, provinciali, comunali, circoscrizionali, gli Assessori regionali, provinciali e comunali;

  3. coloro che hanno ricoperto la carica di Sindaco, Consigliere, Assessore comunale nei precedenti cinque anni nel Comune di Ariano Irpino;

  4. coloro che ricoprono incarichi di responsabilità esecutiva comunque denominati nei partiti e movimenti politici a livello comunale, provinciale, regionale o nazionale;

  5. coloro che sono amministratori o revisori dei conti o dipendenti di società a partecipazione comunale, enti dipendenti dal Comune o ai quali esso partecipa, concessionari di pubblici servizi;

  6. coloro che hanno ascendenti ovvero parenti o affini fino al secondo grado che siano Amministratori, Segretario, dipendenti del Comune;

  7. coloro che svolgono attività, impieghi o incarichi, o collaborano in qualsiasi forma ad essi che comportino il sorgere di un conflitto di interessi con l'Amministrazione, ovvero che contrastino, anche se svolti nell'interesse dell'Amministrazione, con la sua posizione di libertà e di indipendenza verso l'Amministrazione medesima.

Costituisce causa di decadenza:

  1. l'accettazione di candidature a competizioni politiche o amministrative a qualsiasi livello e l'adesione o la partecipazione attiva a partiti o movimenti politici;

  2. l’accertamento dell’esistenza di cause originarie o sopravvenute di ineleggibilità o di incompatibilità non tempestivamente rimosse.

Nella domanda, contenente le generalità complete, gli interessati sono tenuti a dichiarare, sotto la propria responsabilità, ai sensi del DPR 445/2000, il possesso dei requisiti per la nomina e l'impegno ad eliminare eventuali cause di incompatibilità entro e non oltre 15 giorni dalla nomina.

Gli aspiranti dovranno, in particolare, dichiarare:

  • il titolo di studio posseduto

  • di essere cittadini italiani

  • il Comune nelle cui liste elettorali sono iscritti

  • di non versare in alcuna delle condizioni di cui all’art. 58 del D.Lgs.vo 267/2000.

Alla domanda devono essere allegati:

  • dettagliato curriculum relativo alle caratteristiche professionali e culturali, corredato di ogni altra informazione utile per dare garanzia di probità e di competenza giuridico – amministrativa;

  • dichiarazione attestante l’inesistenza delle cause ostative di cui sopra, ovvero impegno a rimuovere quelle esistenti non oltre il termine che verrà assegnato dall’Amministrazione per l’accettazione dell’incarico.

Le domande di candidatura alla nomina, indirizzate all'Ufficio di Segreteria, dovranno pervenire al Protocollo Generale dell'Ente, mediante consegna a mani o a mezzo raccomandata postale, entro 20 giorni dall’affissione all’Albo Pretorio, e cioè entro il 26 novembre 2009. Non saranno prese in considerazione le domande pervenute oltre il termine prescritto, anche se spedite prima di tale data.

La valutazione delle candidature è affidata ad apposita Commissione, composta dal Sindaco, da Presidente del Consiglio, dal Segretario Generale, da quattro capigruppo consiliari o loro delegati, di cui due di maggioranza e due di minoranza.

Tale Commissione, entro i venti giorni successivi alla ricezione della lista delle candidature ammissibili, provvederà, previa definizione dei criteri di valutazione dei curricula, all'individuazione dei soggetti ritenuti maggiormente idonei a ricoprire la carica, definendo una rosa di tre candidati da proporre al Consiglio comunale per l'elezione.

L'incarico di Difensore civico ha durata di quattro anni e la rieleggibilità è consentita per una sola volta.

Al Difensore civico spetta una indennità mensile pari a quella riconosciuta agli Assessori comunali, lavoratori dipendenti.

Per tutto quanto non specificamente previsto nel presente avviso, si fa riferimento allo Statuto ed al regolamento comunale, nonché alla legislazione vigente.

Dalla Sede Municipale, lì 6 novembre 2009

  IL RESPONSABILE DEL SERVIZIO SEGRETERIA
Dr. Barbara Manganiello

 

 
HOME La Città Amministrazione Bandi Area Finanziaria Manifestazioni Cerca nel Sito Mappa del Sito
Comune di Ariano Irpino - P.zza Plebiscito | Tel 0825.875100 | Fax 0825.875147 | e-mail