ariano irpino

Città di Ariano Irpino Comune capofila
distanziatore.gif (43 byte)
Piano di Zona per lo Sviluppo Sociale dell'Ambito Territoriale A1
Ufficio di Piano - Ufficio del Piano di Zona Sociale dell'Ambito Territoriale A 1

Allegato della determinazione del dirigente dell'Ufficio di Piano n.545 del 25/11/2002

 

AVVISO PUBBLICO
Accreditamento di soggetti del terzo settore operanti nel campo dello sport
per la gestione di attività ludico-sportive e di corsi di avviamento allo sport
rivolti ai minori da 6 a 18 anni

Modulo A
Modulo A - allegato

[.zip <> 11 KB]

Allegati
Modelli di domanda

Modulo B
Modulo B - allegato

[.zip <> 11 KB]

 

 

Premessa

Il Piano di Zona Sociale dell'Ambito territoriale A1, prevede, tra i vari interventi e servizi programmati, l'iniziativa denominata "Mens sana in corpore sano", rivolta ai minori dai 6 ai 18 anni. Il progetto "tende a favorire lo sviluppo della personalità dei giovani attraverso le attività sportive con iniziative finalizzate alla prevenzione dei fenomeni di disagio, di svantaggio educativo e di deprivazione culturale. L'iniziativa, inoltre, vuole recuperare il vero senso della pratica ludico-sportiva con programmi adeguati e rispondenti all'età e alle esigenze dei partecipanti, proponendosi con la sua valenza educativa e di alternativa alla strada".

Obiettivo del progetto, tra l'altro, è quello di "promuovere una coscienza ed una cultura sportiva che siano fattori di integrazione sociale, di educazione alla salute e di solidarietà".

L'Ufficio di Piano, al fine della realizzazione dell'intervento, intende sperimentare un sistema ed un modello di accreditamento rivolto ai soggetti del Terzo settore operanti nel campo dello sport, anche con lo scopo di promuovere, nell'ambito dei territori dei 29 Comuni del Piano di Zona Sociale A1, un programma di intervento diversificato ed improntato alla massima polivalenza di proposte di attività sportive rivolte ai minori.

Attraverso la sperimentazione di una forma di accreditamento, inoltre, si intende dare avvio, anche sul piano tecnico-amministrativo, ad un percorso finalizzato ad una nuova regolamentazione dei rapporti con i soggetti del terzo settore, chiamati a co-progettare e gestire attività e servizi alla persona, e quindi, a concorrere alla realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali, delineato dalla legge 328/00.

L'Ufficio di Piano, quindi, nell'intento di:

Propone ai soggetti professionalmente idonei, che già operano o intendono operare nei 29 Comuni che costituiscono l'ambito territoriale A1, la possibilità di accreditarsi per la realizzazione degli interventi e la gestione delle attività progettuali programmate.

 

 

1) Oggetto dell'accreditamento

Costituisce oggetto dell'accreditamento:

  1. L'iscrizione e l'inserimento nei corsi di avviamento allo sport e nelle attività sportive ordinariamente ed autonomamente gestiti dai soggetti accreditati, di minori individuati dall'Ufficio di Piano, per il tramite delle Antenne sociali operanti sul territorio, con costi totalmente o parzialmente a carico dell'Ufficio stesso.

  2. L'organizzazione e la gestione di corsi di attività motoria e di specifiche iniziative ed attività ludico-sportive, sulla base di appositi e dettagliati progetti presentati dai soggetti partecipanti alla procedura di accreditamento, secondo le modalità stabilite dal presente bando.

 

 

2) Soggetti che possono chiedere l'accreditamento

Possono richiedere l'accreditamento i seguenti soggetti:

 

 

3) Requisiti indispensabili

I soggetti che intendono presentare domanda di accreditamento devono possedere i seguenti requisiti:

 

 

4) Spazi da utilizzare

I soggetti che presentano la domanda di accreditamento possono avvalersi, per la gestione delle attività in argomento, della facoltà di utilizzare:

È comunque possibile prevedere, per lo svolgimento delle attività e con particolare riferimento a quelle di cui alla lettera B) del punto 1), l'utilizzo di spazi e luoghi aperti (parchi, piazze, etc.).

 

 

5) Modalità operative previste

5.1 - Modalità operative in relazione all'oggetto dell'accreditamento di cui alla lettera A) del Punto 1.

Per la frequenza dei corsi accreditati di cui alla lettera A) del Punto 1, da parte di minori iscritti per il tramite dell'Ufficio di Piano, tale Ufficio rimborserà per intero al soggetto gestore la tariffa a carico degli utenti dallo stesso prestabilita.

L'individuazione dei soggetti da inserire nei corsi potrà avvenire:

Agli utenti comunque individuati verrà fornito dall'Ufficio di Piano un apposito "buono servizio", che costituirà titolo utile per fruire dell'attività svolta dai soggetti accreditati.

La tariffa stabilita per l'iscrizione e la frequenza dei corsi dal soggetto accreditato, verrà a questi corrisposta dall'Ufficio di Piano di norma con cadenza bimestrale.

Ai fini dell'accreditamento, le tariffe applicate, non potranno superare, in ogni caso, il tetto massimo di € 200 per iscrizione e di € 80 quale quota di frequenza mensile.

Per le iscrizioni disposte nel corso dell'attuale stagione sportiva, relativamente a corsi già attivati e limitatamente ai posti ancora disponibili indicati dal soggetto che richiede l'accreditamento, il corrispettivo dovuto per iscrizione e frequenza sarà determinato proporzionalmente ai residui mesi di attività da svolgere.

Il corrispettivo, in ogni caso, sarà dovuto solo per i mesi di effettiva frequenza dei corsi da parte dell'utente ammesso.

5.2 - Modalità operative in relazione all'oggetto dell'accreditamento di cui alla lettera B) del Punto 1.

I soggetti che richiedono l'accreditamento per i servizi di cui alla lettera B) del punto 1, devono produrre specifici progetti per ciascuna tipologia di attività ed iniziativa proposta. Oltre a tutte le notizie e le indicazioni da riportare nell'apposito modello B), i richiedenti devono produrre specifica relazione descrittiva del progetto, la quale deve contenere, necessariamente e tra l'altro, la descrizione dettagliata delle attività proposte, le metodologie adottate, nonché gli obiettivi ed i risultati che si intendono raggiungere attraverso la realizzazione del progetto stesso.

I progetti presentati devono indicare il contributo complessivo richiesto all'Ufficio di Piano per la realizzazione di essi. Tale contributo è da intendersi omnicomprensivo di tutti gli oneri e le spese necessarie per la realizzazione, in toto, del progetto proposto.

È comunque possibile (ed auspicabile) che il contributo richiesto copra solo in parte le spese necessarie, potendo i soggetti proponenti prevedere, nel piano finanziario del progetto, altre modalità per la copertura complessiva dei costi (intervento di sponsor, compartecipazione delle famiglie, etc.).

La verifica della fattibilità dei progetti presentati e la positiva valutazione degli stessi da parte del Gruppo di lavoro di cui al successivo punto 9), comporterà l'accreditamento dei soggetti proponenti.

A seguito di tale accreditamento, l'Ufficio di Piano potrà:

  1. Affidare immediatamente la realizzazione di uno o più progetti ai soggetti accreditati, riconoscendo ed erogando agli stessi il contributo richiesto, nei tempi e con le modalità stabilite nel formale provvedimento di affidamento.

  2. Apportare ai progetti le eventuali modifiche ritenute opportune, nei tempi, modalità di realizzazione ed ammontare del contributo. Le modifiche saranno valutate e concordate con il soggetto proponente e ad esse è subordinato l'affidamento della realizzazione del progetto.

  3. Inserire, in tutto o in parte, i progetti presentati nella programmazione degli interventi e dei servizi relativi alla seconda annualità del Piano di Zona Sociale. Essi saranno presentati quale progettazione esecutiva e quindi saranno immediatamente attuati a seguito del finanziamento del predetto Piano di Zona.

Per l'affidamento della gestione delle attività e dei servizi previsti nei progetti presentati, costituiranno motivi di priorità e di preferenza:

  1. Interventi ed attività programmate nei Comuni dell'Ambito territoriale A1 nei quali l'offerta di sport rivolta ai giovani è carente o totalmente assente;

  2. Attività da svolgersi in ambito sovracomunale, con il contemporaneo coinvolgimento di due o più Comuni;

  3. Attività rivolte a portatori di handicap o che prevedano l'integrazione e l'inserimento di questi con gli altri minori;

  4. Progetti che prevedono, oltre al contributo dell'Ufficio di Piano, altre forme di finanziamento (sponsorizzazioni, compartecipazione delle famiglie, etc.).

In ogni caso, gli affidamenti saranno disposti sulla base delle risorse economiche effettivamente disponibili e su conforme indirizzo del Coordinamento Istituzionale.

 

 

6) Modalità di presentazione della domanda

È possibile chiedere l'accreditamento per una o per entrambe le tipologie di servizio di cui alla lettera A) ed alla lettera B) del precedente Punto 1.

I soggetti che intendono accreditarsi, devono presentare apposita domanda, redatta, distintamente, sul modello A) e sul modello B), entrambi allegati al presente avviso. Tali modelli potranno essere richiesti e ritirati presso l'Ufficio di Piano oppure scaricati dal sito Internet www.comune.ariano-irpino.av.it.

Alla domanda devono essere allegati:

Per quanto riguarda l'oggetto dell'accreditamento di cui alla lettera B), non vi sono limiti al numero di progetti che si possono presentare.

Le domande di accreditamento dovranno essere inserite in busta chiusa e indirizzate a "Comune di Ariano Irpino -Ufficio del Piano di Zona Sociale A1-, Corso Europa, 83031 Ariano Irpino (AV), e riportare l'indicazione "Domanda di accreditamento per attività sportive rivolte ai minori".

Le stesse dovranno pervenire all'Ufficio di Piano entro le ore 12 del giorno 27 dicembre 2002.

Le domande potranno essere spedite per posta oppure consegnate a mano direttamente all'Ufficio di Piano nei seguenti giorni ed orari:

Nel caso di inoltro per posta, l'eventuale mancato o ritardato arrivo a destinazione della domanda rimane ad esclusivo rischio del mittente.

Nel caso di consegna a mano, l'Ufficio di Piano provvederà a rilasciare regolare ricevuta al richiedente.

 

 

7) Istruttoria delle domande

L'istruttoria delle richieste di accreditamento sarà effettuata da un apposito Gruppo di lavoro, nominato, su indirizzo del Coordinamento Istituzionale, dal Dirigente dell'Ufficio di Piano, così composto:

 

 

8) Compiti del Gruppo di lavoro

Il Gruppo di lavoro di cui al punto precedente avrà i seguenti compiti:

 

 

9) Durata dell'accreditamento

Atteso il carattere sperimentale della procedura, la durata dell'accreditamento di cui al presente avviso viene fissata fino al 31 agosto 2003. Tuttavia viene stabilito fin d'ora che si provvederà, subordinatamente alla disponibilità di risorse economiche nell'ambito del Piano di Zona Sociale, alla pubblicazione di un nuovo avviso, presumibilmente entro il mese di settembre 2003, e comunque prima dell'inizio della stagione sportiva 2003-04.

L'avviso sarà ripetuto apportandovi tutte le modifiche, aggiunte ed integrazioni che si renderanno necessarie o opportune alla luce dell'esperienza acquisita.

 

 

10) Altre informazioni

Per ricevere copia del presente avviso e dei modelli di domanda, ci si può rivolgere all'Ufficio di Piano, sito in Corso Europa - Palazzo Maresca - 83031 Ariano Irpino tel. 0825/875302 - tel/fax 0825-873274 - 825900. La predetta documentazione è reperibile, altresì, sul sito Internet http://www.comune.ariano-irpino.av.it

Al presente Avviso sarà data pubblicità mediante affissione all'albo pretorio dei Comuni di Ariano Irpino, Grottaminarda, Mirabella Eclano e Vallata, sedi delle Antenne sociali, nonché attraverso la diffusione in tutti i 29 Comuni dell'Ambito territoriale A1 e, inoltre, attraverso la pubblicazione sul sito Internet del Comune capofila: http://www.comune.ariano-irpino.av.it

 

Al fine di fornire informazioni e chiarimenti circa il presente avviso, è fissata un'apposita riunione con tutti i soggetti interessati per il giorno 7 dicembre 2002, alle ore 10,00 presso la sala convegni del Palazzo degli Uffici del Comune di Ariano Irpino, sita in via Tribunali.

Ariano Irpino, lì 27 novembre 2002

IL DIRIGENTE DELL'UFFICIO DI PIANO
Giuseppe Fiorellini

Allegati
Modelli di domanda

 

 
HOME La Città Amministrazione Bandi Area Finanziaria Manifestazioni Cerca nel Sito Mappa del Sito
Comune di Ariano Irpino - P.zza Plebiscito | Tel 0825.875100 | Fax 0825.875147 | e-mail